Stendino per lenzuola stendibiancheria per lenzuola

1
2
3
4
5
GIMI Modular Lux Stendibiancheria da Pavimento, Stendino Verticale, a Torre, Spazio di Stenditura...
Gimi Dinamik 20 Stendibiancheria da Pavimento Estensibile in Acciaio, 20 m, bianco, metallo
Gimi Duo Stendibiancheria da Pavimento Estensibile in Acciaio, Stendino da 22 m, bianco, metallo
STENDIBIANCHERIA PEGASUS LENZUOLIERE STENDILENZUOLA ALLUMINIO LENZUOLA RUOTE SIMIL FOPPA PEDRETTI
Vileda Infinity Stendibiancheria Estensibile, Acciaio, Bianco, 186-257 x 57 x 100 cm
GIMI Modular Lux Stendibiancheria da Pavimento, Stendino Verticale, a Torre, Spazio di Stenditura 40...
Gimi Dinamik 20 Stendibiancheria da Pavimento Estensibile in Acciaio, 20 m, bianco, metallo
Gimi Duo Stendibiancheria da Pavimento Estensibile in Acciaio, Stendino da 22 m, bianco, metallo
STENDIBIANCHERIA PEGASUS LENZUOLIERE STENDILENZUOLA ALLUMINIO LENZUOLA RUOTE SIMIL FOPPA PEDRETTI
Vileda Infinity Stendibiancheria Estensibile, Acciaio, Bianco, 186-257 x 57 x 100 cm
8.4/10
8.2/10
8.2/10
8.2/10
8/10
gimi
Gimi
gimi
OEM SYSTEMS
Vileda
Bestseller No. 41
GIMI Modular Lux Stendibiancheria da Pavimento, Stendino Verticale, a Torre, Spazio di Stenditura 40...
GIMI Modular Lux Stendibiancheria da Pavimento, Stendino Verticale, a Torre, Spazio di Stenditura...
Telaio in acciaioReggi griglie rinforzato, quattro ruote piroettanti e protezioni antigraffioUtilizzabile anche nel box doccia
8.4/10
OffertaBestseller No. 42
Gimi Dinamik 20 Stendibiancheria da Pavimento Estensibile in Acciaio, 20 m, bianco, metallo
Gimi Dinamik 20 Stendibiancheria da Pavimento Estensibile in Acciaio, 20 m, bianco, metallo
Telaio e fili in acciaioFili grossi antipiegaGriglia estensibile da 117 cm a 189 cm
8.2/10
46,90 €38,45 €
OffertaBestseller No. 43
Gimi Duo Stendibiancheria da Pavimento Estensibile in Acciaio, Stendino da 22 m, bianco, metallo
Gimi Duo Stendibiancheria da Pavimento Estensibile in Acciaio, Stendino da 22 m, bianco, metallo
Telaio e fili in acciaioGriglia estensibile da 105 cm a 209 cmDue griglie sovrapposte scorrevoli
8.2/10
31,90 €26,79 €
Bestseller No. 44
STENDIBIANCHERIA PEGASUS LENZUOLIERE STENDILENZUOLA ALLUMINIO LENZUOLA RUOTE SIMIL FOPPA PEDRETTI
STENDIBIANCHERIA PEGASUS LENZUOLIERE STENDILENZUOLA ALLUMINIO LENZUOLA RUOTE SIMIL FOPPA PEDRETTI
8.2/10
Bestseller No. 45
Vileda Infinity Stendibiancheria Estensibile, Acciaio, Bianco, 186-257 x 57 x 100 cm
Vileda Infinity Stendibiancheria Estensibile, Acciaio, Bianco, 186-257 x 57 x 100 cm
8.0/10

Lo stendibiancheria è uno degli strumenti casalinghi più utilizzati e antichi di sempre. Il suo utilizzo è particolarmente importante per mantenere sempre la biancheria e gli indumenti perfettamente puliti e ordinati; ma soprattutto asciutti. Asciugare in maniera adeguata indumenti, lenzuola, accappatoi e biancheria di qualsiasi genere è fondamentale per evitare l’umidità e quindi la proliferazione batterica che causa germi e cattivi odori oltre che muffa.

Il mercato offre diverse tipologie di stendibiancheria. Questo infatti può essere di varia forma e dimensione adattandosi perfettamente alle esigenze della casa, del numero di persone e dello spazio disponibile. Esistono poi alcuni stendibiancheria perfettamente adattabili alla asciugatura della sola biancheria intima, alcuni perfetti per gli indumenti come maglie, pantaloni e gonne, altri perfetti per la biancheria molto ingombrante come accappatoi e lenzuola. In questo articolo descriviamo le migliori soluzioni per la sistemazione delle lenzuola affinché l’asciugatura di questi elementi avvenga nella maniera più completa e veloce possibile senza appesantire gli spazi vitali in casa e creare disordine.

 

Dimensioni

Nella sistemazione e scelta di uno stendibiancheria adatto a lenzuola bisogna prestare attenzione alle dimensioni stesse dello stendibiancheria. Purtroppo naturalmente, non tutti disponiamo di spazi in casa molto ampi e dunque spesso stendere le lenzuola diventa un tantino complicato. In realtà la tecnologia ci viene sempre di più incontro offrendoci delle soluzioni salvaspazio che ci consentono di sfruttare degli spazi che tutti, anche coloro che vivono in una casa medio-piccola hanno. Si tratta dello stendibiancheria da soffitto. Di questo modello parleremo più approfonditamente nel prossimo paragrafo, ma per ora ci serve a focalizzare una soluzione che sia perfettamente in grado di rispondere alle esigenze legate all’asciugatura di lenzuola e coperte.

Prima di scegliere l’asciugabiancheria più adatto, occorre pensare al numero di persone che sono in casa e dunque a quanti kg di indumenti tra vestiti, biancheria e lenzuola siamo soliti lavare e quindi stendere.

Superficie di stenditura

Quando si parla di dimensioni si fa riferimento naturalmente anche alla metratura dei fili dello stendibiancheria. Che si tratti di uno stendibiancheria da soffitto o uno da esterno con gancio, per poter stendere correttamente le lenzuola bisogna avere dei fili abbastanza lunghi, di almeno 2 mt e mezzo. Questo elemento è definito superficie di stenditura e consente di avere più o meno un’idea concreta di quanto spazio abbiamo per stendere le lenzuola e quante lenzuola possiamo stendere.

Si tratta di una prerogativa da valutare con attenzione per evitare il rischio di acquistare un prodotto non sufficientemente ampio da permettere l’asciugatura completa delle lenzuola.

Nella valutazione della dimensione, occorre verificare un’altra misura che corrisponde allo spazio che c’è tra i fili stessi oltre al numero di fili. Per poter scegliere il numero di fili adatto a noi, naturalmente è necessario fare una stima delle lenzuola che abbiamo e che tendiamo a lavare anche a seconda della stagione. Normalmente una famiglia di 3-4 persone necessita di una superficie di stenditura pari a 3 mt e di un numero di fili pari ad almeno 4 fili.

La distanza che intercorre tra i fili è importante poiché se questi non sono mediamente distanti almeno 3 cm l’uno dall’altro il rischio di non riuscire ad asciugare le lenzuola in maniera adeguata è altissimo, con tutte le conseguenze del caso.

Modello di stendibiancheria più adatto

Come già accennato, il mercato ci offre diverse possibilità di scelta. Per valutare il modello più adatto occorre valutare lo spazio che abbiamo a disposizione in casa e le reali esigenze di stenditura. Normalmente anche se la famiglia non è particolarmente numerosa, le lenzuola richiedono una superficie di stenditura abbastanza ampia. Per questa ragione cercheremo di valutare diverse possibilità.

Stendibiancheria da soffitto: questa è una delle possibilità più gettonate e amate poiché si presta bene sia nelle case grandi che nelle piccole. Trattandosi di un prodotto che va affisso al soffitto in ogni caso occupa poco spazio e soprattutto non elimina la superficie calpestabile. Questo particolare è gradito anche nelle case molto grandi. Si tratta di una soluzione molto utile anche durante le stagioni fredde poiché consente di stendere le lenzuola all’interno o in un seminterrato semiaperto senza il rischio che la pioggia improvvisa possa bagnare le lenzuola.

Stendibiancheria da esterno con gancio: non tutti hanno un balcone e vivono sui piani alti; ma se questa condizione c’è, è possibile valutare anche questa opportunità. Lo stendibiancheria con gancio consente di agganciare lo strumento ad una qualsiasi asse esterna al balcone e lasciare che le lenzuola asciughino al vento. E’ tra le soluzioni più gradite da chi dispone di poco spazio in casa e ha un’altezza della casa o una metratura della stessa non particolarmente favorevole al posizionamento dello stendibiancheria da soffitto.

Materiali migliori

La scelta del materiale è strettamente correlata al tipo di biancheria che andremo a scegliere. Naturalmente uno stendibiancheria da posizionare all’esterno necessita di un materiale che non teme acqua ed umidità. Per questo l’acciaio inox è sicuramente il materiale migliore in assoluto. Questo infatti non arrugginisce e anche in presenza di pioggia, grandine, neve o forte calore nella stagione calda non rischia di deteriorarsi .

E’ bene fare attenzione alla scelta del materiale; poiché alcuni materiali possono andare bene solo se lo stendibiancheria è posizionato all’interno dell’appartamento. Il legno ad esempio che è un materiale particolarmente apprezzato e dal design ricercato non può assolutamente essere posizionato né all’esterno, né in un seminterrato semi aperto. La plastica invece sebbene molto resistente, risente del peso eccessivo della biancheria e non può essere utilizzato in maniera prolungata durante la stagione calda poiché il sole rischia di deformare lo stendibiancheria.

Costi

I costi degli asciugabiancheria variano a seconda del modello e soprattutto del materiale. Possiamo dire con assoluta certezza che i modelli da esterno sono quelli che mediamente costano di più quando realizzati in acciaio e resina; mentre i modelli meno costosi sono quelli in plastica. Nel caso specifico delle lenzuola queste dovranno essere stese inevitabilmente su stendibiancheria dalla superficie ampia e quindi optando o per uno stendibiancheria da soffitto o per uno da esterno con gancio. Gli stendibiancheria da soffitto richiedono un investimento di almeno 100 euro con una oscillazione di prezzo molto variabile a seconda della dimensione e del modello. Considerando che questo stesso tipo di stendibiancheria può essere manuale o elettronico avremo già un’idea delle diverse possibilità di prezzo. Uno stendibiancheria da soffitto manuale può costare anche 60 euro mentre uno elettronico non presenterà un prezzo inferiore ai 100 euro.

Lo stendibiancheria da esterno con gancio in alternativa può essere in resina o in acciaio; alcuni invece vengono costruiti manualmente con assi di ferro e fili in acciaio rivestiti di guaine in plastica. Generalmente uno stendibiancheria di questo genere può costare intorno ai 50-60 euro se molto grande, con un’ampia superficie di stenditura e se realizzato con materiali pregiati.


Web writer, da anni mi occupo di scrittura online dedicando particolare attenzione agli aspetti che riguardano la cura della persona e della casa.

Back to top
Apri Menu
guidastendibiancheria.it